miglior test ovulazione

Miglior Test Ovulazione Del 2020 – Classifica Top 5

#1
test ovulazione clearblue

1. ClearBlue Test Ovulazione

Il migliore in assoluto

#2
test ovulazione femometer

2. Femometer Test Ovulazione

Il migliore qualità-prezzo

#3
test ovulazione canadese pro matris

3. Pro Matris Test Ovulazione Canadese

Il più economico

#4
test ovulazione easy@home

4. Easy@Home Test Ovulazione

Il più venduto

#5
test ovulazione afac

5. Afac Test Ovulazione

Il più versatile

I migliori test di ovulazione - Classifica 2020

Cercare di avere un bambino, per alcune coppie, può essere davvero complesso. Molto spesso, può capitare di aver difficoltà di concepimento e i motivi possono essere i più disparati, infatti, la gravidanza è forse il momento più delicato nella vita di una donna e, più in generale, di una coppia.

Tra i problemi maggiori che le coppie individuano vi è la difficoltà a rimanere incinta, poichè tutte le donne, durante le quattro settimane che compongono un ciclo mestruale, hanno solo alcuni giorni in cui la loro fertilità è maggiore.

Tale situazione è dovuta alla presenza di alcuni ormoni che, in caso di alte quantità, aumentano la probabilità di concepire.

Negli anni, per ovviare a questi problemi, si sono sviluppati vari metodi, intervallati da soluzioni “della nonna” ma, oggi, grazie al progresso tecnologico il quadro è radicalmente mutato e un’aspirante mamma può tenere sotto controllo tutti quei parametri che contribuiscono alla maggiore fertilità.

Perciò, come avrete capito, lo strumento di cui tratteremo quest’oggi è il test di ovulazione.

In particolare, poichè i recenti progressi scientifici hanno inondato il mercato con numerosi test di ovulazione, la scelta non è mai stata più difficile.


Per questo motivo ho deciso di accompagnarvi in questa breve guida, selezionando per voi i cinque migliori test di ovulazione disponibili sul mercato.

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

1. ClearBlue Test Ovulazione

test ovulazione clearblue

Pro

  • Misura due ormoni
  • Lettura semplice grazie al display digitale
  • Confezione da 20 stick
  • Identifica i picchi ed i giorni ad “alta fertilità”

Contro

  • Costo più alto della media

Recensione:

Il primo prodotto che vi presento quest’oggi è il test di ovulazione digitale della Clearblue, nota azienda svizzera famosa per essere stata la prima, nel lontano 1985, a produrre test di ovulazione domestici


Dopo 35 anni dal lancio del primo prodotto, Clearblue si conferma un’azienda leader nel settore in grado di realizzare un prodotto adatto a tutte le esigenze.


Il test, a differenza di molti altri, identifica due ormoni sinonimo di fertilità: l’estrogeno e l’ormone luteinizzante (LH). Spesso, il primo non viene considerato nei test e, così facendo, il grado di approssimazione è maggiore. 


Con il test digitale Clearblue l’aspirante mamma potrà controllare i quattro giorni più fertili all’interno del ciclo mestruale, infatti, oltre ai due giorni di picco assoluto, il test identifica quelli precedenti, considerati a “fertilità elevata”. 


Così facendo, la coppia può ottimizzare gli sforzi concentrandoli nei giorni giusti.


Il prodotto è particolarmente intuitivo, basta infatti leggere le istruzioni e attenersi ad esse, il display digitale rende semplice interfacciarsi con esso e, sulla base dell’immagine che appare, si conoscerà il risultato.


In modo schematico, la Clearblue ha realizzato tre immagini differenti su altrettanti responsi: se compare un pallino vuoto la fertilità sarà molto bassa, con un pallino lampeggiante si entrerà nei giorni di “fertilità elevata” e, per concludere, con un pallino sorridente si sarà raggiungo il picco di fertilità. 


In più, la modernità del prodotto garantisce una maggiore semplicità nella lettura dei risultati. Molto spesso può capitare, con strumenti analogici, di scervellarsi sulle linee che indicherebbero un risultato positivo o negativo. Il display e l’utilizzo delle tre immagini, invece, elimina ogni dubbio. 


Il test viene venduto in una confezione che comprende il lettore riutilizzabile e un pacchetto di 20 stick, ottimi per coprire tutto il ciclo mestruale. 


Tutte queste caratteristiche lo rendono il miglior test di ovulazione disponibile sul mercato.

IL MIGLIORE QUALITA' - PREZZO

2. Femometer Test Ovulazione

test ovulazione femometer

Pro

  • Calcola i picchi di fertilità
  • Applicazione dedicata 
  • Venduto con 20 test di gravidanza
  • Contiene 50 test in totale

Contro

  • Analogico 
  • Non rileva l’estrogeno 

Recensione:

Il secondo prodotto di oggi è a marchio Femometer, una nuova azienda capace di imporsi subito tra le migliori disponibili sul mercato grazie all’attenzione inedita al mondo digitale. 


Difatti, Fermometer propone dei test di ovulazione assieme a dei test di gravidanza, il tutto seguito e curato da un’app per calcolare ovulazione. 


Il test di ovulazione si concentra solo sul ormone lutenizzante (LH), da ricercare nell’urina secondo lo standard imposto dalla FDA di 20 mIU/ml, contrariamente al precedente, quindi, non rileva l’estrogeno


Non presenta particolari differenze, a livello pratico, con altri test più blasonati ma aggiunge l’estrema comodità di un’applicazione dedicata e veramente ben sviluppata. 


Con essa, infatti, la futura mamma potrà registrare e controllare i vari stati dell’ovulazione passando dai picchi ai punti più bassi di fertilità, avendo tutto a portata di mano. 


Il test di ovulazione, purtroppo, non è digitale ma analogico e quindi un po’ meno intuitivo da utilizzare. Per capire se il risultato è positivo vi basterà osservare la striscia: se vi saranno due linee colorate e marcate allora potrete esultare! 


Oltre al picco di fertilità vi saranno indicati anche i tre giorni in cui concepire. A rendere “smart” tutto il procedimento ci penserete voi, scattando delle fotografie per registrare i vostri risultati sullo smartphone.


Un aspetto inedito è dato dalla presenza, nella medesima confezione di alcuni test di gravidanza, ben 20.


Questo è un aspetto da non sottovalutare per due motivi: in primo luogo, acquistando un solo prodotto, avrete a vostra disposizione non solo dei test di ovulazione ma anche dei test di gravidanza; in secondo luogo il vantaggio economico che una scelta simile può portare è davvero elevato.


Il prodotto è venduto in una confezione da 50 test di ovulazione e 20 test di gravidanza.

IL PIU' ECONOMICO

3. Pro Matris Test Ovulazione Canadese

test ovulazione canadese pro matris

Pro

  • Economico
  • Sensibilità elevatissima pari a 10mlIU/ml
  • Contiene 50 test in totale

Contro

  • Analogico 
  • Non ha un’applicazione dedicata

Recensione:

Il terzo prodotto di oggi fa parte dei “test di ovulazione canadesi”, firmato da ProMatris, branca di OneStep. Sebbene sia il più economico dei cinque che stiamo analizzando compie senza sforzi il suo lavoro.


La confezione contiene al suo interno 50 test di ovulazione che sono certificati per avere una sensibilità elevatissima di 10mIU/ml.


I test sono completamente analogici e, in questo caso, privi anche del supporto di un’applicazione dedicata, ciononostante, le 50 strisce svolgono egregiamente il loro lavoro e sono davvero semplici da utilizzare.


In più, se si vuole prendere nota dei test, si può optare per un metodo “fai date” ovvero incollare i risultati sulle pagine di un quaderno e prendere nota di ciò che si ottiene. 


Sempre in fase di utilizzo è opportuno far notare che si dovranno utilizzare dei contenitori o bicchierini sterili, non venduti con la confezione, per evitare di alterare i risultati.


Per scoprire se il test è positivo o meno occorrerà controllare le linee e i loro superamenti. 


La prima linea, detta linea marcatrice, indicherà il corretto utilizzo del test; la colorazione netta delle due linee più alte segnerà invece l’effettivo successo del test.  


Il prodotto assicura una percentuale di accuratezza del 99% e, se sarete disponibili ad accettare qualche compromesso, il marchio ProMatris non vi deluderà.

IL PIU' VENDUTO

4. Easy@Home Test Ovulazione

test ovulazione easy@home

Pro

  • Facilità di utilizzo
  • Test affidabili
  • Applicazione Promom disponibile in italiano 

Contro

  • Analogico

Recensione:

Il successo del test di ovulazione ultrasensibile Easy@Home lo ha reso il più venduto online, infatti, l’azienda è presente da più di 18 anni nel settore ed assicura il corretto funzionamento del prodotto.


La confezione presenta 50 stick di ovulazione, al pari di altri prodotti analoghi, ma a differenza di molti, presenta un’applicazione completamente gratuita che vi aiuterà a tenere conto dei vari momenti dell’ovulazione. 


Il test si dichiara affidabile al 99,8% ed è piuttosto rapido, infatti, dopo averlo utilizzato, vi fornirà il risultato in un tempo compreso tra i 3 e i 5 minuti.


La sensibilità del test è minore rispetto agli altri con 25mIU/mL che, però, saranno sufficienti a raggiungere l’obiettivo a noi tanto caro. 


Il test misura solo LH, assicurando di ottenere risultati affidabili in poco tempo. Si consiglia l’utilizzo degli stick due volte al giorno, in modo da monitorare con successo i risultati.


Sempre per tenere aggiornata la vostra situazione, il test è compatibile con l’applicazione gratuita Premom che controlla la temperatura basale, oltre ai dati relativi all’ovulazione che inserirete manualmente sulla base dei risultati ottenuti. 

IL PIU' VERSATILE

5. Afac Test Ovulazione

test ovulazione afac

Pro

  • Doppia confezione con test di ovulazione e gravidanza
  • Affidabile
  • Compatibile con app Femometer

Contro

  • Analogico 
  • Rileva solo l’ormone LH

Recensione:

L’ultimo prodotto di oggi è il test di ovulazione e gravidanza di AFAC, azienda che ha realizzato un prodotto integrato (ovulazione + gravidanza) perfetto per un’aspirante mamma.


La confezione contiene 50 strisce reattive LH per ovulazione ( inserite in un blister in alluminio blu) e 20 strisce reattive per gravidanza HCG LH (confezione alluminio rosa), oltre a due contenitori sterili per l’urina. 


Il test ha una sensibilità di 25mIU/ml, utile per evitare falsi positivi che si possono verificare con prodotti da 10mIU/ml.


Tra quelli recensiti quest’oggi, questo è il test che promette un funzionamento più rapido con soli 10 secondi di immersione nell’urina per ottenere un risultato definitivo. 


Per leggere tale risultato si dovranno attendere 5 minuti, dopodiché il test sarà completo. In base alla nota di colore che la linea assumerà si capirà l’esito: più sarà scura più sarete in un momento di fertilità fino al sopraggiungere di una doppia linea che vi assicurerà un esito positivo. 


In caso di test di gravidanza i tempi si allungano leggermente e potranno essere letti dopo 10 minuti dall’utilizzo fino a un massimo di mezz’ora.

Il prodotto non è congelabile e deve essere conservato in una temperatura tra i 4 e i 30 gradi.


Malgrado non sia espressamente dichiarato, per comodità potrete utilizzare questi stick assieme all’app Femometer, presentata in precedenza, data la loro comprovata compatibilità. In questo modo otterrete i medesimi vantaggi.


Guida all'acquisto di un test di ovulazione

Come avrete capito la scelta di un test di ovulazione può essere davvero complessa. Vi sono numerosi fattori da tenere sott’occhio e venirne a capo non è affatto semplice.

Io stessa, più volte, mi sono scontrata con questa realtà ed è per questo motivo che ho deciso di spiegarvi quali devono essere le caratteristiche fondamentali di un buon test per l’ovulazione.

La confezione

Può sembrare banale ma già dalla confezione si può giudicare un prodotto come questo. Infatti, i migliori test di ovulazione sono venduti singolarmente, mentre i kit di pronto uso vengono considerati pericolosi o “facilmente contaminabili”.

Tutti i prodotti che vi ho presentato oggi sono venduti già sterilizzati e divisi in confezioni singole, stick per stick. 

Il confezionamento singolo delle strisce è un requisito fondamentale al loro utilizzo e alla loro affidabilità. 

Analogico o digitale?

Come avrete certamente notato, i prodotti di oggi si sono divisi principalmente in queste due categorie: analogico o digitale.

La prima rappresenta un “classico”, ha un costo minore, il suo utilizzo è tutto meccanico e la lettura avviene non per via elettronica ma manuale.

Questo, a volte, può causare degli errori di valutazione, con colori che si demarcano in modo troppo lieve per essere sicuri del risultato. È un aspetto da non sottovalutare al momento dell’acquisto. 

Come dicevo, il costo è nettamente inferiore, motivo per cui in molte decidono di rivolgersi alle strisce per ovulazione classiche, magari da affiancare ad un’app per telefono

Al contrario, i prodotti digitali eliminano tutti questi passaggi ed azzerano le possibilità di errore. Certo, più capitare che ve ne siano, ma nella maggior parte dei casi si tratta di misure e rilevazioni completamente affidabili.

In più, il loro utilizzo è molto più pratico e le letture avvengono in via automatica. Il costo è ovviamente maggiore ma la resa è diversa. 

Versatilità

Alcuni dei prodotti presentati quest’oggi forniscono un doppio servizio: da una parte il controllo dell'ovulazione, dall’altra test di gravidanza. La versatilità di questi prodotti non è tutto ma è sicuramente un ottimo valore aggiunto.

Poter pensare di risparmiare tempo e denaro per il raggiungimento di un obiettivo è sempre positivo, anche alla luce del costo, a volte spropositato, dei singoli test di gravidanza. 

Non esistono controindicazioni nell’acquisto di un prodotto “doppio”, la tecnologia impiegata è la medesima e, banalmente, se funziona uno dei due è molto probabile che funzioni anche l’altro. 

Sensibilità

In ultimo, esiste anche il fattore della sensibilità. Un prodotto molto sensibile può non essere sempre la scelta corretta. Difatti, specialmente in un campo delicato come questo, possono sorgere falsi positivi a causa dell’elevata sensibilità.

Per esempio, il livello ormonale può “perdersi” in un’urina diluita da troppi liquidi ed essere segnalato in modo erroneo da dispositivi ultrasensibili.

Al contrario, dispositivi con una sensibilità “standard” non riescono a percepire soluzioni troppo diluite e, quindi, eviterebbero un falso positivo. 

Come funziona il test di ovulazione

Dopo aver esaminato i prodotti ed illustrato brevemente le caratteristiche principali passiamo a spiegare come funziona e come si deve effettuare un test di ovulazione.

Il test, in modo del tutto analogo a quello di gravidanza, si effettua mettendo a contatto lo stick con l’urina. Ciò può essere fatto in due modi: immergendo lo stick nell’urina raccolta in un contenitore o ponendola sotto un flusso diretto. 

Una volta fatto ciò, si dovranno attendere alcuni minuti prima di ottenere un risultato. Il tempo di attesa, solitamente, si aggira attorno ai 5 minuti.

La rilevazione viene effettuata sulla base della presenza dell’ormone LH e, in alcuni casi, dell’estrogeno.

Nei prodotti analogici occorrerà controllare la colorazione delle linee fornite dal misuratore di ovulazione, nel caso in cui fossero colorate entrambe il tampone sarebbe da considerarsi positivo.

Quando fare un test di ovulazione

Oltre al come, occorre sapere anche quando effettuare un test di ovulazione. A seconda del giorno di ovulazione, infatti, ciascuna di noi ha un tasso di fertilità diverso.

Il test è volto a misurare proprio questo e, se si desiderano risultati attendibili al 100%, è bene effettuarlo con una certa costanza. 

Si sconsiglia di effettuare il test alla prima urina del giorno ma di farlo comunque al mattino.

Il primo giorno di flusso deve essere considerato come “giorno 1” e da lì bisogna attendere una decina di giorni fino al giorno 11. Al giorno 11 si deve effettuare il test e ripeterlo tutti i giorni fino al successivo giorno 1.

Così facendo si potranno individuare i picchi di fertilità, che possono essere più di uno nell’arco del mese, ed agire di conseguenza.

Nel caso in cui, invece, non venga rilevato un livello sufficiente di LH è possibile che non ci sia stata ovulazione, una dinamica rara ma possibile e presente in circa l8% dei casi. 

Ricapitolando:

  • Non effettuare il test alla prima urina del mattino 
  • Effettuarlo in mattinata 
  • Possibilmente alla stessa ora
  • Segnare sul calendario il primo giorno di flusso mestruale
  • Iniziare la rilevazione con i test dal giorno 11
  • Eseguire i test fino al flusso successivo mappando i risultati

Domande comuni sui test di ovulazione

Nel caso in cui non avessi risposto ancora a tutti i vostri dubbi ho raccolto per voi le domande più comuni in materia di test di ovulazione.

Si può eseguire il test più di una volta al giorno?

Certamente, ma si rischia di invalidare i risultati se non si sta attenti. Il test è pensato per essere quotidiano ed effettuare con precisione il controllo dell'ovulazione. Effettuandolo più volte in un giorno, si rischia di diluire troppo l’urina e rendere inaffidabili i risultati.

Posso avere più o meno di quattro giorni fertili al mese?

Certamente, il ciclo mestruale è quanto di più personale ci sia e i livelli di ormoni, e la relativa fertilità, variano di persona in persona. Tali livelli possono essere sia maggiori che minori, portando ad avere meno di tre giorni fertili o più di cinque al mese.

Il test di ovulazione può essere utilizzato come test di gravidanza precoce?

È una domanda frequentissima la cui risposta non è certa. Il test, grazie alle strisce per l'ovulazione, può evidenziare soltanto la fertilità dei giorni. Lo sbalzo ormonale, allo stesso modo, può essere sinonimo di gravidanza.

Per questo motivo, quando si ottiene un test di ovulazione positivo prima del ciclo si tende a credere tale risultato come sintomo di una gravidanza. La risposta, però, non può essere certa e, nel caso, vi consiglio di ricorrere a un test di gravidanza.