Sciroppo tosse bambini

Miglior sciroppo per la tosse dei bambini – Classifica Top 5

#1
Vivin Sciroppo Tosse Pediatrico

1. Vivin Sciroppo Tosse Pediatrico

Il migliore in assoluto

#2
Esi PropolBaby Sciroppo Tosse

2. Esi PropolBaby Sciroppo Tosse

Il migliore qualità-prezzo

#3
Esi Immunilflor Sciroppo Junior

3. Esi Immunilflor Sciroppo Junior

Il più venduto

#4
Siromucil Sciroppo Fluidificante Bambini

4. Siromucil Sciroppo Bambini

Il migliore per tosse grassa

#5
Zarbees Scrippo Tosse Bambini

5. Zarbees Scrippo Tosse Bambini

Il migliore per tosse secca

I 5 migliori sciroppi per la tosse dei bambini

Per quanto possiamo provare a tenerli al caldo, al riparo e al sicuro i nostri bambini spesso finiscono per ammalarsi.

Può succedere in mille occasioni: a scuola, dopo aver giocato con altri bambini o semplicemente non indossando i calzini in casa. Il raffreddore è l’incubo di ogni bimbo e di ogni mamma, specie quando sfocia in forti attacchi di tosse. 

La tosse, infatti, nasce spesso in concomitanza o subito dopo un raffreddore che, essendo per sua natura virale, non può e non deve essere curato con antibiotici (a meno che non ci sia un’infezione batterica). 

Esistono davvero moltissimi modi per lenire i sintomi della tosse, dai rimedi più casalinghi a quelli più avanzati. A volte, però, il metodo della nonna non è sufficiente e per curare la nostra tosse serve ben altro. 

Proprio per questo ho deciso di selezionare per voi i 5 migliori sciroppi per la tosse da bambino. 

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

1. Vivin Sciroppo Tosse Pediatrico

Vivin Sciroppo Tosse Pediatrico

Pro

  • Contiene piantaggine, altea e miele 
  • Protegge la mucosa
  • Idrata
  • Favorisce l’espulsione del muco
  • Misurino dosatore incluso

Contro

  • Flacone da 150ml

Recensione:

Questo sciroppo per la tosse dei bambini, progettato dalla casa fiorentina Vivin esclusivamente per i più piccoli, è adatto a curare ogni tipo di tosse.

 

Il sedativo è a base di estratti vegetali naturali come piantaggine, altea e miele che favoriscono l’idratazione e la protezione della mucosa faringea. 


Infatti, in caso di tosse grassa, lo sciroppo promuove l'idratazione del muco e ne favorisce l'espulsione; in caso di tosse secca protegge la mucosa faringea dagli agenti irritanti svolgendo un’azione lenitiva sulla mucosa irritata creando un film protettivo su di essa.


Inoltre, come vi dicevo, la Vivin ha realizzato questo prodotto esclusivamente per i bambini di età superiore ad un anno, garantendo ottimi risultati in tempi brevissimi.


E per renderlo maggiormente attrattivo al palato dei nostri bambini, la Vivin ha optato per il gusto fragola e creme caramel. 


Nello sciroppo non è presente glutine, rendendolo utilizzabile anche da chi è affetto da celiachia.


Lo sciroppo è venduto in una confezione da 150ml comprensiva di misurino dosatore, utilissimo quando dovreste somministrarlo più volte al giorno al vostro bimbo. 


Per questo ho scelto il Vivin come il miglior sciroppo per tosse secca e grassa per bambini.

IL MIGLIORE QUALITA' - PREZZO

2. Esi PropolBaby Sciroppo Tosse

Esi PropolBaby Sciroppo Tosse

Pro

  • Completamente naturale 
  • Contiene echinacea, elicriso, acerola e miele
  • Vegan e gluten – free
  • Flacone da 180ml

Contro

  • Deve essere consumato in poco tempo
  • Non ha il misurino dosatore

Recensione:

Lo sciroppo PropolBaby a marchio ESI rientra tra quei prodotti irrinunciabili per una neomamma. Infatti, a dispetto del prezzo molto conveniente, propone una soluzione molto efficace per i vostri bambini. 


Questo sciroppo naturale per la tosse dei bambini non è un medicinale ma un integratore alimentare a base di propoli e con echinacea, elicriso, acerola e miele.


Tra queste, l’echinacea e l’acerola sono fondamentali nel garantire un miglioramento nel trattamento di tosse e muco in eccesso.

 

Anch’esso è gluten free e adatto ai vegetariani. Infatti, sebbene sia pensato per i bambini, può spesso capitare che anche noi genitori ci ritroviamo con un po’ di tosse dopo esser stati a contatto con i nostri bimbi e, per questo motivo, vi consiglio questo sciroppo adatto a grandi e piccini.


Non contiene conservanti e deve essere quindi conservato in frigorifero dopo l’apertura e consumato entro un mese. 


Il prodotto è indicato anche come integratore alimentare in grado di prevenire le malattie da raffreddamento. Il gusto fragola è gradevole al palato e i bambini, di solito, ne apprezzano il sapore.


Il flacone, un po’ più grande del precedente, è di 180ml ed è sprovvisto di un misuratore all’interno della confezione.

IL PIU' VENDUTO

3. Esi Immunilflor Sciroppo Junior

Esi Immunilflor Sciroppo Junior

Pro

  • Propoli e miele di Manuka
  • Non contiene conservanti e coloranti artificiali
  • Adatto da 3 ai 12 anni
  • Buon sapore
  • Flacone da 180ml

Contro

  • Sconsigliato per i bambini dal primo anno ai 3
  • Non adatto alla diluizione

Recensione:

Lo sciroppo Immuniflor Junior è oggi il più venduto sul mercato per via della sua insindacabile efficacia e del suo prezzo molto competitivo. 


Anch’esso, come il precedente, non è un medicinale ma un integratore alimentare, studiato per accompagnare i bambini durante i periodi più freddi dell’anno, questo prodotto ne stimola le difese immunitarie in modo del tutto naturale. 


Composto da echinacea, acerola e propoli, fa del celebre miele di Manuka, usato da secoli dalle popolazioni neozelandesi dei maori, la sua arma principale stimolando e favorendo le difese organiche. 


Come vi accennavo, il prodotto è interamente naturale e non contiene al suo interno conservanti, coloranti artificiali, aromi artificiali e glutine.


Lo sciroppo è adatto ai bambini dai 3 ai 12 anni, per un corretto utilizzo dovrete solo modificare il dosaggio con il misuratore. 


È sconsigliato mettere lo sciroppo in frigorifero perché tende a divenire più denso e vischioso, inoltre se ne sconsiglia l’assunzione con liquidi caldi perché potrebbero alterarne il contenuto e, d’altro canto, si suggerisce l’assunzione con pochissima acqua o direttamente dal misuratore. 


Ha un gusto molto gradevole, aromatizzato all’amarena ed è in vendita in un flacone da 180ml che ne assicura una durata di almeno due settimane.

IL MIGLIORE PER TOSSE GRASSA

4. Siromucil Sciroppo Fluidificante Bambini

Esi Immunilflor Sciroppo Junior

Pro

  • Perfetto per tosse grassa e catarro
  • Adatto ai bambini dai 12 mesi
  • Non contiene lattosio, glutine e zuccheri aggiunti
  • Diluibile
  • Contiene bava di lumaca

Contro

  • Flacone da 150ml

Recensione:

Il Siromucil Sciroppo fluidificante è il miglior sciroppo per tosse grassa per bambini che potrete trovare sul mercato. 


Il punto di forza principale di questo prodotto è la presenza, tra gli altri principi attivi, dell’estratto di bava di lumaca, esso, per quanto possa lasciare un po’ perplessi all’inizio, è fondamentale per combattere il catarro. 


Infatti, l’estratto contiene grandi quantità di mucine, sostanza che grazia alla propria struttura è in grado di inserirsi tra le molecole del catarro rompendole e favorendone l’eliminazione. 


Lo sciroppo è adatto ai bambini di età superiore ai 12 mesi, il che lo rende – senza alcun dubbio – il miglior sciroppo per tosse per bambini di 1 anno. 


Infatti, come altri già citati, questo sciroppo non è un medicinale ma un integratore che, grazie alle sue straordinarie proprietà, è in grado di arginare e limitare con successo tosse e catarro. 


Venduto in una confezione più piccola di altre già osservate (150ml), ha un ottimo sapore grazie all’aroma al gusto di lampone che, vi assicuro, piacerà moltissimo ai vostri bimbi. 


Il prodotto, essendo totalmente naturale, è adatto a grandi e piccini fino alle donne incinta e non contiene glutine, lattosio e zuccheri aggiunti.


A differenza del precedente questo prodotto è si può diluire in ogni liquido, dal latte caldo al succo di frutta, senza particolari controindicazioni.

IL MIGLIORE PER TOSSE SECCA

5. Zarbees Scrippo Tosse Bambini

Zarbees Scrippo Tosse Bambini

Pro

  • Perfetto per tosse secca
  • Permette l’assunzione di miele anche ai più piccoli
  • Naturale al 100%
  • Zinco e vitamina C

Contro

  • Confezione molto piccola

Recensione:

ll prodotto della casa americana Zarbees è senza dubbio alcuno un ottimo sciroppo, forse il miglior sciroppo per tosse secca per bambini. 


Composto principalmente da miele, è totalmente naturale e, credetemi, funziona davvero. Indicato per i bambini di età superiore ai 12 mesi questo sciroppo combatte efficacemente muco, catarro e tosse senza obbligarci a somministrare dei medicinali ai nostri bimbi. 


Particolarmente indicato per il trattamento di una tosse secca, il sedativo permette a chi è troppo piccolo per prendere del miele di goderne ugualmente i principali benefici. 


All’interno del flacone, oltre al miele, vi sono anche Zinco e Vitamina C che aiutano le difese immunitarie durante gli inverni e i cambi di stagione. 


Come vi dicevo il prodotto è totalmente naturale e non contiene alcool, conservanti artificiali, coloranti artificiali ed è gluten free.


Il gusto, dato che si tratta di un prodotto a base di miele, è molto dolce e aromatizzato alla ciliegia.


La confezione è piccolina: il flacone che vi arriverà in dotazione sarà di soli 118ml. 


Guida alla scelta di uno sciroppo tosse per bambini

Purtroppo, curare la tosse nei bambini non è mai un’operazione banale. 

Ogni bambino avrà esigenze diverse: c’è chi avrà una tosse dopo un raffreddore, chi avrà forti accumuli di catarro e chi, invece, soffrirà di una tosse più secca. 

Per questa ragione la scelta di un buon sciroppo per la tosse non è semplice e sarà necessario, al netto dei bisogni differenti da bimbo a bimbo, seguire alcune linee guida principali. 

Proprio per questo ho scritto per voi questa breve guida all’acquisto in cui sottolineerò quelle caratteristiche irrinunciabili che un buon sedativo per la tosse dei bambini deve assolutamente possedere. 

Composizione

Ogni sciroppo si compone di principi attivi differenti e non tutti si equivalgono.

In primo luogo, dobbiamo porre la nostra attenzione sul tipo di ingrediente utilizzato, se è un qualcosa di derivato chimicamente oppure presente ed estratto in natura.

Naturale vs artificiale

Come prima cosa bisogna quindi leggere attentamente la composizione dello sciroppo.

Nei cinque prodotti che vi ho segnalato ve ne sono alcuni naturali al 100% che si fregiano di elementi come il miele di Manuka, un rimedio totalmente naturale e con effetti incredibili. 

Altri, come la propoli, arrivano ad esser definiti antibiotici naturali per via della loro efficacia nel trattamento di raffreddore, mal di gola e tosse. 

Ritengo sia sempre più importante concentrarsi sulla bontà degli ingredienti utilizzati ed ho cercato di escludere, ad eccezione dell’ottimo sciroppo della Vivin, prodotti che non fossero in tutto e per tutto naturali, compresa l’assenza di conservanti e coloranti artificiali.

Allergie

Come sempre, si deve avere un occhio di riguardo nei confronti delle allergie che possono scaturire dall’assunzione di prodotti come un sedativo per tosse. 

In questo caso ho scelto, anche in virtù del tipo di prodotto, solo sciroppi senza glutine, facendo attenzione a proporvene anche senza lattosio e, più in generale, senza conservanti artificiali. 

In questo modo potrete stare più tranquille e somministrare lo sciroppo senza pensarci su due volte!

Tipi di tosse

Per curare la tosse è fondamentale utilizzare lo sciroppo adatto ad affrontarla in quel momento. Infatti, utilizzare un flacone specifico per tosse grassa sarà del tutto inutile se il vostro bimbo ne avrà una più secca. 

Per questo motivo dovrete fare attenzione alla scelta giusta!

Tosse grassa

In casi di tosse grassa dovrete cercare un prodotto che riduca il catarro, sfiammi la mucosa e liberi le vie respiratorie del vostro piccolo. 

Ciò può essere garantito da elementi naturali al 100% come la mucina contenuta nella bava di lumaca che andrà ad attaccare direttamente il muco. Ancora, in caso di tosse grassa, si deve idratare la mucosa faringea e favorire l’espulsione del catarro.

Tosse secca

Nei casi di tosse secca, invece, il nostro obiettivo sarà quello di contrastare con efficacia gli agenti irritanti. 

Ciò può essere raggiunto proteggendo la mucosa faringea dagli agenti irritanti attraverso la costruzione di un film protettivo su di essa.

Con prodotti come il Vivin o altri a base di miele sarete in grado di fronteggiare ogni tipo di tosse secca.

Flacone e misurino

Per quanto ogni flacone si assomigli in termini di grandezza, scegliere un prodotto più o meno capiente può fare la differenza in termini economici

Infatti, se si hanno più bambini o se si deve fronteggiare un malanno più impegnativo di una piccola tosse, il mio consiglio è quello di acquistare sempre dei flaconi più grandi.

Se, invece, vi trovaste ad affrontare un piccolo raffreddore con un solo figlio potreste anche decidere di acquistarne uno di dimensioni ridotte. 

Misurino dosatore

Quest’oggetto è utilissimo nella somministrazione dello sciroppo perché mi consente di dare la corretta quantità di sedativo al vostro bimbo e non vi impegna in astrusi calcoli o difficili travasi. 

Spesso, senza misurino, mi è capitato di utilizzare un cucchiaio finendo per far cadere buona parte dello sciroppo.

Sapore e gusto

Termino questa breve guida con l’aspetto, a mio avviso, più sottovalutato di tutti: il sapore dello sciroppo.

Quante volte i nostri bimbi si sono rifiutati di prendere lo sciroppo per il via del suo cattivo sapore?

Bene, per questo motivo vi ho proposto cinque sedativi che fanno anche del loro aroma e del gusto un punto di forza. 

Sono tutti fruttati, dal lampone alla ciliegia, e vi permetteranno di evitare innumerevoli tentativi di somministrazione prima di avere successo. 

Se piace a loro vi conviene!

Come utilizzare al meglio uno sciroppo per la tosse

Non crediate che gli sciroppi faranno passare in un batter baleno ogni traccia di tosse dai vostri bimbi. Infatti, non essendo medicinali, nessuno di questi sedativi potrà fare miracoli. 

Sono però degli ottimi ausili per curare la tosse e lenirne i sintomi.

Per utilizzarli al meglio vi consiglio di abbinarvi una dieta sana, fatta di molta frutta (specialmente le arance, per la vitamina C che contengono) e verdura. Inoltre, se il problema del vostro piccolo è più grave di un semplice raffreddore non esitate a contattare il pediatra!

Solitamente gli sciroppi vengono somministrati per quantitativi differenti in base all’età.

Leggete bene il bugiardino (quando presente) o il retro della confezione per non commettere errori.

Non attendete che la tosse dilaghi ma prendetela in tempo, il trattamento sarà più rapido ed efficace. Ricordatevi di umidificare l’aria, spesso un’aria secca può dar fastidio a chi ha la tosse. 

Non ci sono particolari indicazioni su quando utilizzarlo ma è consigliato darlo ai vostri bimbi prima di metterli a letto. Infatti, la tosse tende a presentarsi con maggior vigore quando si è sdraiati e dà più fastidio.

Linee guida sull’uso di uno sciroppo per la tosse da bambini

Non ci sono tantissime regole da rispettare per un corretto utilizzo dello sciroppo.

  • Ricordatevi di non superare mai le dosi massime;
  • Un uso eccessivo può causare effetti lassativi;
  • Non somministrare sciroppi già aperti senza prima aver letto il bugiardino e non travasare mai il sedativo in altri contenitori;
  • Controllare la data di scadenza;
  • Seguire le istruzioni sul dosaggio

Spero di aver risolto ogni vostro dubbio e a questo punto non vi resta che cliccare su uno dei cinque sciroppi che vi ho proposto!

Domande comuni sugli sciroppi per la tosse

Nel caso in cui, invece, abbiate ancora dubbi ho raccolto per voi alcune delle domande più comuni sugli sciroppi per la tosse. 

Si possono acquistare sciroppi per la tosse senza prescrizione medica?

Assolutamente, la maggior parte degli sciroppi per la tosse non necessita di prescrizione medica. Ciò non toglie che dobbiate comunque consultare il pediatra nei casi di tosse più persistente!

Esiste uno sciroppo per la tosse dei bambini di 2 anni?

Certo, ci sono molti sciroppi per tutte le età. In questa guida vi ho parlato di sciroppi indicati dai primi 12 mesi fino ai 14 anni.

I prodotti possono essere assunti prima o dopo i pasti?

Certo, non vi è nessuna controindicazione per quanto riguarda l’assunzione dello sciroppo. Potete somministrarla sia a stomaco pieno che a stomaco vuoto. 

Gli sciroppi possono provocare allergie?

Gli sciroppi possono sicuramente causare dei problemi ma, proprio per questo, vi ho consigliato solo prodotti naturali, anallergici, senza lattosio e glutine. 

Gli sciroppi per la tosse da bambini possono essere utilizzati anche dai genitori?

La maggior parte sì. In alcuni casi dovrete ovviamente aumentare il dosaggio ma potrete sicuramente assumere lo stesso sciroppo del vostro bimbo!