Miglior omogeneizzatore del 2021 – Classifica Top 5

#1
Philips Avent EasyPappa Plus 4 in 1

1. Philips Avent EasyPappa Omogeneizzatore "4 in 1"

Il migliore in assoluto

#2
Nuk Baby Menu 4 in 1

2. Nuk Baby Menu Omogeneizzatore "4 in 1"

Il migliore qualità-prezzo

#3
Imetec Bimbo

3. Imetec Bimbo Omogeneizzatore

Il più economico

#4
Philips Avent EasyPappa Plus 2 in 1

4. Philips Avent EasyPappa Plus Omogeneizzatore "2 in 1"

Il più venduto

#5
Sweety Fox Omogeneizzatore 7 in 1

5. Sweety Fox Omogeneizzatore "7 in 1"

Il più versatile

I 5 migliori omogeneizzatori - Classifica 2021

L’alimentazione è uno degli aspetti più importanti nella crescita di un bambino ed in un mondo sempre più globalizzato, può risultare difficile capire da dove provengano gli alimenti che diamo da mangiare ai nostri figli; specialmente perché spesso non possiamo fidarci di ciò che c’è scritto sulle confezioni che troviamo al supermercato.

La soluzione a questo problema è avere uno dei migliori omogeneizzatori sul mercato, un elettrodomestico che ci consente di preparare degli ottimi omogeneizzati direttamente da casa, usando ingredienti freschi e genuini.

In questo articolo vi presento la classifica dei 5 migliori omogeneizzatori per bambini disponibili sul mercato e vi guiderò ad una scelta ponderata e sicura attraverso l’analisi delle loro caratteristiche e rispondendo ad alcune delle domande più comuni sull’acquisto di una buon omogeneizzatore.

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

1. Philips Avent EasyPappa Omogeneizzatore "4 in 1"

Philips Avent EasyPappa Plus 4 in 1

Pro

  • Semplice da usare 
  • Preparazione veloce degli omogeneizzati
  • Multi funzione
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Fino a 4 porzioni alla volta
  • Ottimo durante lo svezzamento
  • Perfetto per frutta e verdura

Contro

  • Non include accessori per congelare e scongelare
  • Alcune parti non sono smontabili

Recensione:

Il nome Philips è già una garanzia di qualità e l’Easy Pappa 4 in 1 è sicuramente un omogeneizzatore professionale degno di nota.


Compatto, non occupa molto spazio ed è di facile utilizzo. Ideale per chi ha più di un bambino o per chi vuole fare scorta di omogeneizzati, in quanto permette di preparare fino a 4 porzioni contemporaneamente, grazie al capiente serbatoio da 1000ml.


Potrete passare dalla funzione di cottura a vapore al frullatore semplicemente capovolgendo il recipiente.


Inoltre, questo omogeneizzatore è dotato di un segnale acustico che avverte quando la cottura è conclusa, per poi spegnersi da solo in tutta sicurezza.


E’ realizzato con materiali che non contengono BPA ed ogni sua componente è facilmente lavabile in lavastoviglie.


La sua multifunzionalità e la sua buona capacità ne garantiscono l’utilizzo anche finita la fase di svezzamento per preparare brodi e passate per tutta la famiglia, rendendo questo omogeneizzatore un investimento a lungo termine.


In più, al fondo della pagina, ho aggiunto un video che ti spiega come usare al meglio questo omogeneizzatore per preparare pappe squisite.

IL MIGLIORE QUALITA' - PREZZO

2. Nuk Baby Menu Omogeneizzatore "4 in 1"

Nuk Baby Menu 4 in 1

Pro

  • Semplice da utilizzare 
  • Possibilità di cucinare più alimenti allo stesso tempo
  • Si lava facilmente
  • Non necessita di accessori
  • Due diverse velocità
  • Doppia lama per frullati e mousse di frutta
  • Perfetto per preparare pappe fatte in casa

Contro

  • Livello dell’acqua non visibile
  • Il ricettario incluso non è in Italiano

Recensione:

La Nuk accontenta un po’ tutti con il suo Baby Menu 4 in 1, una macchina per fare omogeneizzati che però non si limita solo a quello.


Infatti, grazie alle due velocità di rotazione delle lame, è adatta sia alla preparazione di alimenti per neonati, sia per quella di alimenti per i più grandi. 


In particolare, utilizzando la seconda lama in dotazione, il Baby Menu 4 in 1 si trasforma in un robot perfetto per fare gli omogeneizzati di frutta in casa, così come frullati e smoothie per i più grandi.


Questo omogeneizzatore si presenta come un prodotto non troppo ingombrante, molto robusto ed estremamente facile da pulire.


Il cestello extra da inserire all’interno di quello principale consente la preparazione di più pasti contemporaneamente, nonostante la capienza ridotta (poco meno di un litro).


Ultimo punto a favore del Nuk è sicuramente il risparmio in termini di tempo, pulizie e pentolame, in quanto è capace di cuocere a vapore, frullare, omogeneizzare, scongelare e scaldare senza bisogno di utensili esterni o accessori.

IL PIU' ECONOMICO

3. Imetec Bimbo Omogeneizzatore

Imetec Bimbo

Pro

  • Capienza perfetta per evitare sprechi 
  • Maneggevole e compatto
  • Lavora bene anche gli ingredienti più duri
  • Recipiente graduato da 400ml
  • Sistema di sicurezza per le lame
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Inclusi 2 vasetti di vetro da 130 ml

Contro

  • Non cuoce gli alimenti
  • Si surriscalda facilmente

Recensione:

Il migliore omogeneizzatore della Imetec nasce in realtà come tritatutto, ma svolge egregiamente anche la sua seconda funzione.


E’ dotato di lame in acciaio INOX ben affilate che sono in grado di tritare perfettamente anche gli ingredienti più duri come la frutta o il parmigiano.


Si presenta con dimensioni di soli 20,2 x 13,4 x 38,6 cm e la ridotta capacità del recipiente (400ml) lo rende ideale per lavorare piccole quantità di ingredienti ed evitare sprechi.


Grazie alla potenza del motore, il Bimbo HM3 è ideale per omogeneizzare la carne, ma anche frutta e verdura, senza lasciare filamenti o residui non tritati.


All'interno della confezione sono presenti anche due vasetti salva freschezza in vetro da 130 ml l’uno. 


In conclusione, si tratta di un prodotto economico, compatto e facile da pulire il cui utilizzo nel tempo può andare ben oltre lo svezzamento.

IL PIU' VENDUTO

4. Philips Avent EasyPappa Omogeneizzatore "2 in 1"

Philips Avent EasyPappa Plus 2 in 1

Pro

  • Facile utilizzo
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Segnale acustico e auto spegnimento
  • Ricettario incluso
  • BPA-free
  • Perfetto per preparare omegeneizzati freschi e vellutati

Contro

  • Nessun timer per cottura

Recensione:

Questo fratellino minore dell’EasyPappa 4 in 1 è l’ideale per fare gli omogeneizzati in casa.


Le sue due funzioni sono semplici ma essenziali: da un lato permette di cuocere a vapore e capovolgendolo si può utilizzare la funzione di tritatutto.


Nonostante non presenti un timer per la cottura, ci si può aiutare con il recipiente graduato e una semplice tabella inclusa nella confezione che riporta il corrispettivo fra ml d’acqua inseriti e minuti di cottura.


Il prodotto si presenta compatto e di piccole dimensioni; inoltre, ogni sua componente è facilmente smontabile e lavabile comodamente in lavastoviglie.


Un ultimo punto a favore dell’EasyPappa 2 in 1 è il ricettario incluso, che presenta consigli professionali sulle tre fasi dello svezzamento.

IL PIU' VERSATILE

5. Sweety Fox Omogeneizzatore "7 in 1"

Sweety Fox Omogeneizzatore 7 in 1

Pro

  • Utilizzo semplice e pratico
  • Mantiene i principi attivi degli alimenti
  • BPA-free
  • Blocco di sicurezza per le lame
  • Cuoce al vapore, riscalda e scongela
  • Sistema auto pulente
  • Perfetto per preparare omogeneizzati freschi e vellutati
  • Schermo touch
  • Ottimo robot da cucina per i primi mesi

Contro

  • Non adatto a chi cerca solo un omogeneizzatore

Recensione:

Il miglior omogeneizzatore della Sweetyfox ha tutto ciò che potreste desiderare: cottura a vapore, frullatura, sterilizzazione, scongelamento e ha anche una funzione auto pulente per il suo recipiente.


Il suo design moderno e compatto insieme allo schermo digitale lo rendono l’alleato ideale in cucina.


Infatti questo omogeneizzatore è facile ed estremamente sicuro da utilizzare, grazie alle sue funzioni di anti surriscaldamento, al suo manico anti bruciatura e alla sua funzione di blocco automatico delle lame nel caso il frullatore, il coperchio e il cestello non fossero installati correttamente.


La funzione di sterilizzazione è utile per la pulizia del cestello prima di cuocervi gli alimenti, ma può anche essere utilizzata per sterilizzare piccoli oggetti (utensili da cucina, tazze) purché siano di dimensioni adatte per il recipiente.


Infine, tutte le componenti di questo omogeneizzatore possono essere facilmente smontate e lavate in lavastoviglie.


Guida all'acquisto di un omogeneizzatore

Se siete arrivati fin qui, forse avrete già un’idea del prodotto che volete comprare, o forse state ancora studiando ogni scheda tecnica e valutando ogni pro e contro.

In entrambi i casi, di seguito vi fornirò alcuni consigli per scegliere il miglior omogeneizzatore per le vostre esigenze!

I vantaggi di un omogeneizzatore

L’omogeneizzatore è un prodotto indispensabile per i neo genitori, infatti grazie ad esso non dovrete più impazzire durante l'ora della pappa aspettando che un piatto si raffreddi per poi frullarlo, il tutto sporcando irrimediabilmente la cucina. 

Con una sola semplice macchina riuscirete a produrre un piatto perfetto di cui conoscete l’origine e gli ingredienti, dando ai vostri piccoli solo il meglio. 

Gli omogeneizzati possono esser preparati con verdure, pesce, frutta e carne. Quest’ultima necessita di un’attenzione in più poiché deve essere tritata alla perfezione altrimenti potrebbe risultare indigesta ai nostri pargoli. 

Se avete dei dubbi riguardo alcuni alimenti o sulla dieta da far seguire ai vostri piccoli, sarà sempre meglio come prima cosa consultare il pediatra.

I prodotti migliori saranno sempre quelli freschi di stagione e possibilmente a chilometro zero o comunque di cui si conosca la provenienza o acquistati presso un rivenditore di fiducia.

Qualità del recipiente

Gli omogeneizzatori variano da modello a modello ma vi sono delle caratteristiche necessarie che ognuno di essi deve avere ed una di queste è l'essere dotato di un recipiente di ottima qualità.

Recipiente graduato

Il recipiente graduato è la parte centrale del prodotto e si presenta trasparente, in quanto serve a controllare la quantità di alimenti inserita e a seguirne la preparazione nelle sue varie fasi. Esso è necessario per poter dosare ogni ingrediente con precisione ed assicurare un ottimo risultato. 

In più la scelta di un recipiente graduato molto capiente può soddisfare le necessità di chi ha due o più bambini permettendo di prepararne una quantità maggiore oppure di fare scorta  per i giorni successivi. 

Inoltre, date le diverse età e necessità dei bimbi, può essere molto utile acquistare un prodotto che possa cuocere simultaneamente due diversi piatti.

Colore

Un'altro aspetto da non sottovalutare è il colore, può sembrare banale ma un recipiente trasparente vi assicurerà di conoscere sempre la grandezza degli ingredienti e decidere così se insistere o meno con un’ulteriore frullata.

Comfort

Un prodotto del genere deve garantirci una certa comodità d’utilizzo. Infatti, per essere considerato di buon livello un omogeneizzatore deve poter essere lavato in lavastoviglie, permettendoci di risparmiare moltissimo tempo, e dovrebbe poter svolgere molte funzioni senza troppo impegno da parte nostra. 

È fondamentale la presenza di un manuale d’istruzioni completo e di un ricettario, sia digitale che cartaceo, che possa indirizzarci verso una scelta “culinaria” durante i primi utilizzi.

Per quanto siano prodotti moderni ed intuitivi è normale che, almeno all’inizio, avrete bisogno di prendere dimestichezza con il prodotto. 

Versatilità

Scegliere uno dei migliori omogeneizzatori per bambini significa anche preventivare una certa spesa economica. Personalmente vi consiglierei di non lesinare sull’acquisto di questo prodotto e cercare di portare a casa il macchinario più versatile che vi potrà garantire una o più soluzioni in diverse situazioni. 

Ad esempio, ritengo fondamentale acquistare un omogeneizzatore a più lame, così da permettervi di scegliere quella più adatta per l’ingrediente in questione e farvi risparmiare moltissimo tempo. 

Avete mai provato a tagliare delle verdure con il coltello del pane? Sicuramente ci si riesce ma il risultato sarà peggiore e voi avrete faticato il doppio.

Un prodotto versatile è un prodotto con più funzioni e, nel nostro caso, il mio consiglio è quello di prendere un omogeneizzatore che possa:

  • Frullare
  • Cuocere
  • Scongelare
  • Tritare

Inoltre, alcuni prodotti sono venduti con dei comodissimi vasetti salva freschezzache vi permetteranno di risparmiare tempo e spazio in cucina.

Dispositivi di sicurezza

Un ultimo aspetto che voglio analizzare con voi sono le misure di sicurezza di cui sono dotati i migliori robot omogeneizzatori in commercio. 

Non credo di essere l’unica mamma paranoica, sappiamo bene come i nostri bimbi cerchino sempre di toccare tutto ciò che vedono, infilando le mani nei posti più incredibili. 

A tal proposito ritengo necessario considerare, in fase d’acquisto, un omogeneizzatore che abbia almeno un sistema di chiusura sicuro, in grado di disattivare le lame in caso non sia tutto perfettamente sigillato.

In più, a mio avviso, deve essere anche presente un sistema di auto spegnimento per prevenire dei "disastri" nel caso in cui ci dovessimo distrarre durante la preparazione degli omogeneizzati.

Come utilizzare al meglio un robot per omogeneizzati 

L’utilizzo di un omogeneizzatore è piuttosto semplice e può essere riassunto nei seguenti steps:

  1. Tagliare gli alimenti in piccoli pezzi
  2. Inserirli all'interno del recipiente graduato
  3. Aggiungere la giusta quantità di acqua
  4. Cuocere a vapore per il tempo necessario
  5. Azionare le lame per tritare il tutto

Nel caso in cui disponeste di un omogeneizzatore multi funzione potrete scongelare un prodotto precedentemente surgelato, tritarne un altro prima di cuocerlo o, invece cuocerlo prima a vapore e poi frullato. 

Inversamente, nel caso foste in possesso di un omogeneizzatore mono funzione, la cottura a vapore andrà effettuata manualmente prima di inserire gli alimenti nel recipiente. E’ essenziale che gli alimenti vengano cotti esclusivamente a vapore, perché in questo modo le proprietà nutritive rimarranno intatte. 

Omogeneizzare è fondamentale nella fase dello svezzamento perché evita l’accumulo di aria all’interno degli alimenti, che potrebbe provocare gravi disturbi all’apparato digerente ancora fragile dei neonati.

È quindi altrettanto importante conservare le pappe non subito consumate rigorosamente sottovuoto, per evitare la contaminazione dell’aria. Per questo motivo vi consiglio l’acquisto di un prodotto dotato di vasetti ermetici in modo da poter conservare gli omogeneizzati in frigo o nel congelatore.

Pulizia della macchina per omogeneizzati

Un ultimo aspetto che voglio analizzare con voi è la facilità di manutenzione e pulizia di un omogeneizzatore. È importante che lo strumento che andremo ad acquistare si riveli comodo e semplice da conservare, smontare e pulire.

Ci sono diversi omogeneizzatori che presentano componenti facilmente smontabili e lavabili in lavastoviglie ma nonostante ciò è buona norma avere alcune piccole accortezze:

  • Nel caso ci siano piccoli fori o parti non smontabili in cui potrebbe incastrarsi del cibo che poi difficilmente riuscirete a rimuovere, sarà buona norma seguire fedelmente le istruzioni riportate nella scatola e non sovraccaricare il recipiente oltre il limite consigliato
  • Svuotare sempre il filtro dell’acqua dopo l’utilizzo. Se cominciate a notare accumuli di calcare, basterà lasciarlo riposare qualche ora in aceto (meglio se una notte intera)
  • In alcuni omogeneizzatori potrebbero essere presenti parti delicate, non smontabili o comunque non lavabili in lavastoviglie, che potrebbero lo stesso aver bisogno di essere pulite una volta ogni tanto. Abbiate quindi cura di lavarle a mano con i prodotti adatti.

Detto ciò, se non volete preoccuparvi troppo della manutenzione vi consiglio di orientarvi su modelli che presentano funzioni extra come l’auto pulizia e la sterilizzazione in modo da togliervi quel peso in eccesso e lasciarvi qualche minuto in più da dedicare ai vostri bambini.

Spero di aver chiarito ogni tuo dubbio e ricorda che, per acquistare, ti basta cliccare su uno dei cinque omogeneizzatori professionali più in alto.

Domande comuni sugli omogeneizzatori

Avere dubbi e domande è la cosa più naturale e giusta che ci sia per una mamma e per questo motivo ho raccolto per te le domande più comuni che i genitori si pongono durante l'acquisto del miglior omogeneizzatore.

Quali vantaggi ci sono ad utilizzare gli omogeneizzatori per bambini?

Come ti ho in parte già raccontato, oggi è sempre più incerta l’origine dei piatti che vengono serviti a tavola. Inoltre, gli omogeneizzati in vendita non sono affatto a buon mercato ma, anzi, costano in proporzione molto più di un omogeneizzatore. 

Infatti, per quanto un omogeneizzatore rappresenti una spesa iniziale non indifferente, vi permetterà di controllare ogni singolo ingrediente che mangerà il vostro bimbo e, in più, alla lunga vi converrà anche a livello economico. 

Qual è la differenza tra un robot per fare omogeneizzati e un frullatore?

La differenza sostanziale tra un frullatore ed un omogeneizzatore è la quantità d’aria che il primo incamera nel processo e che rende pieno di bollicine il risultato.

In parole povere, un omogeneizzatore è preferibile perché riduce la quantità d’aria negli alimenti, rallentando i processi di fermentazione e permettendo un gusto fresco anche dopo qualche giorno. 

In più, riducendo l’aria che il bambino ingerisce si limita anche la possibilità che essa interferisca con la sua digestione

I liquidi prodotti dalla macchina per omogeneizzati possono essere riutilizzati?

Possono e, se posso aggiungere, devono essere riutilizzati. Si parla di liquidi di carne, pesce e verdura che possono divenire degli ottimi brodini.

Il mio consiglio è quello di conservarli in frigo se si prevede di utilizzarli in pochissimo tempo o di congelarli di modo tale da averli disponibili. 

Si può usare acqua distillata nella caldaia di un omogeneizzatore per neonati?

Sì, ma te lo sconsiglio davvero caldamente. L’acqua minerale, meglio se in bottiglia è più indicata per i neonati poiché possiede sali minerali come magnesio e potassio che sarebbe davvero un grosso errore trascurare.

DISCLAIMER AFFILIAZIONI: Genitorisidiventa.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. In qualità di Affiliato Amazon, il proprietario del sito riceve un guadagno per ciascun acquisto idoneo.