Box Bambini

Miglior box bambini del 2021 – Classifica Top 5

#1
Box Bimbo Brevi 587 soft & play

1. Brevi 587 Soft & Play Box Bambini

Il migliore in assoluto

#2
Box Bimbo TecTake

2. TecTake Box Bambini

Il migliore qualità-prezzo

#3
Box Bimbo Hauck dream n play

3. Hauck Dream N Play Box Bambini

Il più economico

#4
Box Bimbo Cam millegiochi

4. Cam Millegiochi Box Per Bambini

Il più venduto

#5
Box Bimbo Safety 1st circus

5. Safety 1st Circus Box Bambini

Il più versatile

I 5 migliori box per bambini - Classifica 2021

Scegliere un box per bambini non è mai una scelta facile infatti, il giusto box garantirà sicurezza e divertimento al tuo bimbo e tranquillità a te; al contrario scegliere il box sbagliato può mettere a rischio la sicurezza di tuo figlio e farti sprecare soldi inutilmente.

Per fortuna in questo articolo ho selezionato alcuni dei migliori box bambini del 2021 presenti in commercio e li ho ordinati in base ai loro pro e contro, in questo modo potrai essere sicuro di fare la scelta giusta e garantire la sicurezza ed il divertimento di tuo figlio.

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

1. Brevi 587 Soft & Play Box Bambini

Box Bimbo Brevi 587 soft & play

Pro

  • Corrimano resistente ai morsi 
  • Dimensioni compatte
  • Tappetino sfoderabile e lavabile
  • Montaggio semplice
  • Rete anti intrappolamento delle dita
  • Costruito con materiali atossici
  • Struttura pieghevole

Contro

  • Non adatto a chi viaggia

Recensione:

Il Brevi 587 è uno dei migliori box bambini del 2021 e si presenta con delle dimensioni di 125 x 79 x 79 cm ed un peso di 10,9 kg, ciò lo rende abbastanza spazioso da garantire che il bimbo possa starci comodo, senza al contempo occupare troppo spazio in casa.


Uno dei punti forti di questo box per bambini è il modo in cui è realizzato, infatti oltre ad avere una struttura resistente e fatta con materiali atossici, ai lati sono presenti delle maniglie che permettono al bimbo di alzarsi in piedi ed in caso di caduta il morbido tappetino attutirà gli urti. 


Ultimo punto a favore del Brevi 587 è la chiusura a compasso che lo rende facile da riporre e consente di aprirlo utilizzando una sola mano.

IL MIGLIORE QUALITA' - PREZZO

2. TecTake Box Bambini

Box Bimbo TecTake

Pro

  • Montaggio rapido e semplice 
  • Disponibile in diversi colori
  • Borsa per il trasporto inclusa
  • Struttura quadrata resistente e traspirante
  • Supporta fino a 20kg
  • Perfetto per chi viaggia spesso
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Materiali privi di ftalati

Contro

  • Nessun gioco incluso
  • Ingombrante per chi ha poco spazio

Recensione:

Questo box per bambini della TecTake è uno dei più grandi in commercio ed oltre a ciò vanta una struttura facile da trasportare e molto resistente.


Le dimensioni da aperto sono di circa 105 x 105 x 78 cm, mentre da chiuso sono di 94 x 20 x 20 cm. 


Oltre al box, nella confezione è compresa una borsa per il trasporto dotata di maniglie ed un supporto per dormire alto circa 1 cm.


Come ho già detto il box è molto facile da montare, infatti la struttura è composta da un telaio in metallo e da alcune parti in plastica, che in fase di montaggio vanno agganciate insieme.


Ultimo punto a favore di questo box per bambini è la presenza di un lato apribile che darà la possibilità al vostro bimbo di entrare ed uscire in totale autonomia e senza rischiare di farsi male.

IL PIU' ECONOMICO

3. Hauck Dream N Play Box Bambini

Box Bimbo Hauck dream n play

Pro

  • Facile da trasportare e richiudere 
  • Materasso e borsa da viaggio incluse
  • Montaggio semplice
  • Lavabile in lavatrice
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Costruito con materiali atossici ed esenti da ftalati
  • Occupa pochissimo spazio

Contro

  • Non sono presenti maniglie

Recensione:

L' Hauck Dream and Play è perfetto per tutti quei genitori che cercano un box con una struttura resistente, che può essere montato in meno di 5 minuti, e che ha un prezzo più basso rispetto alla media dei box per bambini.


Inoltre questo box grazie alla sua forma rettangolare e alle dimensioni ridotte di 76 x 60 x 120 cm risulta molto facile da montare e posizionare in qualunque stanza. 


Un'altro punto a favore del Hauck Dream and Play è la dotazione della confezione, infatti insieme al box riceverete anche una borsa ed un materasso per poter far dormire il vostro bimbo al suo interno.


Per concludere questo box è perfetto sia per i bambini molto piccoli che per i neonati e molti genitori oltre ad usarlo come box da viaggio lo adoperano come secondo lettino per la casa dei nonni, inoltre al fondo della pagina trovi un video che ti mostra come montare e smontare questo box in meno di 5 minuti.

IL PIU' VENDUTO

4. Cam Millegiochi Box Bambini

Box Bimbo Cam millegiochi

Pro

  • Accessori e giochi inclusi 
  • Realizzato in PVC 
  • Facile da pulire a mano o in lavatrice
  • Tappeto anticaduta incluso
  • Disponibile in diversi colori

Contro

  • Maniglie di sostegno scomode

Recensione:

Il Cam il mondo del bambino Millegiochi si presenta come il migliore box per bambini per intrattenere vostro figlio, grazie alla presenza di numerosi elementi interattivi ed al fondo imbottito, che permette la massima libertà di movimento senza rischiare di farsi male.


Il box si apre con un meccanismo a compasso, il che lo rende ideale per un uso casalingo ma non adatto ad essere usato in viaggio.


Inoltre i piedini di sostegno ed i materiali di costruzione garantiscono un alto livello di sicurezza.


Non è presente un'apertura laterale perciò il bimbo non potrà entrare ed uscire da solo ma dal punto di vista del design Cam ha fatto un buon lavoro in quanto il box si presenta sicuro e stimolante per il bambino.

IL PIU' VERSATILE

5. Safety 1st Circus Box Bambini

Box Bimbo Safety 1st circus

Pro

  • Comodo per chi viaggia
  • Tappetino sfoderabile e lavabile in lavatrice
  • Montaggio semplice ed intuitivo
  • Utilizzabile anche come lettino
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Supporta fino a 15 kg
  • Costruito secondo la normativa europea
  • Struttura quadrata

Contro

  • Apertura laterale assente

Recensione:

Questo spazioso ed ambio box che misura 100 x 100 x 76 cm è adatto per bambini fino a 15kg e grazie alla sua robusta struttura può anche essere usato come lettino da viaggio.


Su ogni lato sono presenti delle finestre in rete che permettono di osservare il bimbo mentre gioca, ma non è presente nessuna apertura laterale.


Il box è molto facile da smontare e grazie alla borsa inclusa nella confezione, risulta molto comodo anche da portare in giro, una volta chiuso le misure sono 19 x 19 x 76 cm.


Guida all'acquisto di un box per bambini

Scegliere il miglior box per bambini può risultare difficile sopratutto quando sul mercato sono presenti moltissime alternative, ognuna con i suoi punti di forza e le sue debolezze.

Per fortuna all'interno di questa guida ti illustrerò tutto ciò che devi sapere e che devi tenere a mente durante la scelta del miglior box per bambini.

Struttura

Esistono due categorie principali di box per bambini, quelli pensati per un uso prettamente casalingo e quelli creati anche per essere portati in viaggio, ovviamente in base alle tue esigenze un tipo box sarà più consigliato dell'altro.

Box per uso casalingo: hanno una struttura rigida ed un peso elevato, inoltre di solito, hanno dimensioni maggiori rispetto ai box pensati per viaggiare. Il loro punto di forza è che garantiscono una maggiore sicurezza al bambino.

Box da viaggio: come dice il nome stesso questi box sono perfetti per i genitori che si muovono spesso ed infatti le loro caratteristiche principali sono: la costruzione con materiali leggeri, la struttura di forma quadrata e la presenza di una borsa per il trasporto, inclusa nella dotazione.

Sicurezza

Dopo aver parlato della strutta un'altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione quando si parla dei migliori box bambini è la sicurezza, infatti, uno degli obiettivi principali di un box è quello di mantenere al sicuro nostro figlio mentre noi siamo occupati a svolgere altre faccende.

Gli aspetti principali da considerare quando si sta valutando la sicurezza di un box sono: la stabilità, la resistenza ai morsi, la tipologia di rete laterale ed il rispetto delle norme.

Stabilità: quando si parla di sicurezza questo è l'aspetto principale che bisogna prendere in considerazione, infatti, un box poco stabile comprometterà la sicurezza di nostro figlio, rischiando che possa farsi male. Per prevenire tale evenienza è giusto assicurarsi che il box abbia superato i test di ribaltamento frontale e laterale.

Resistenza ai morsi: appena il nostro bimbo inizierà ad avere i dentini, li vorrà subito "testare" ed il box sarà una delle sue prime vittime, per questo è importante che i materiali con cui è realizzato sino privi di PVC. In particolare il corrimano dovrebbe essere realizzato con materiali a prova di morso, in modo che, l'imbottitura non si sgretoli rischiando di essere ingerita dal bambino.

Tipologia di rete laterale: generalmente i box presentano una rete laterale che permette al bambino di guardare all'esterno, e al genitore di controllare cosa sta facendo il suo pargolo. Bisogna però fare attenzione che la rete in questione sia costruita con maglie molto strette, in modo che le dita o i giochi del bimbo non vi rimangano impigliate.

Rispetto delle norme: quest'ultimo aspetto relativo alla sicurezza non dipende dal box ma dal genitore, infatti, rispettare le raccomandazioni fatte dal produttore è il primo passo per garantire l'incolumità del proprio figlio. Un esempio lampante è far utilizzare ad un bimbo di 10 kg un box con capienza massima di 5kg.

Manutenzione e praticità

Essendo costantemente in contatto con il nostro bambino, il box tenderà a sporcarsi, rompersi o semplicemente a necessitare di un po' di manutenzione, e la facilità con la quale questi problemi possono essere risolti, ne determina la praticità d'uso.

Alcuni degli aspetti da considerare quando pensiamo alla manutenzione e alla praticità di un box per bambini sono la velocità nel montarlo e smontarlo, la facilità nel pulirlo e la comodità nel trasportarlo a casa o in viaggio.

Pulizia e lavaggio: nella maggior parte dei casi per pulire il box basterà usare un panno umido, facendo attenzione ad usare un detersivo neutro e per le parti in PVC è sconsigliato l'uso di spugne o detergenti abrasivi. Nel caso in cui il tappetino del box sia particolarmente sporco, si può procedere al suo lavaggio in lavatrice, in questo caso è consigliata una temperatura di 30°.

Trasporto: come ho evidenziato nella sezione relativa alla struttura, esistono box più propensi ad essere usati in viaggio ed altri che invece sono più adatti ad un uso casalingo. Nel caso in cui vogliate usare il box durante un viaggio è importante fare attenzione al tipo di borsa per il trasporto offerta in dotazione, ed in particolare verificare che abbia delle maniglie robuste e che il box sia facile da infilare al suo interno.

Tipo di chiusura: il miglior tipo di chiusura per un box è quella a compasso, in quanto consente di aprire e chiudere il box con una sola mano, inoltre una volta chiuso sarà facile da mettere a posto e non occuperà molto spazio. Questo tipo di chiusura è perfetta per i box casalinghi, mentre per i box da viaggio è meglio optare per una struttura che può essere completamente smontata, in modo che occupi meno spazio tra i bagagli.

Divertimento

Il livello di divertimento è probabilmente la caratteristica più importante, poiché nel caso in cui venisse meno, il bimbo non si sentirà a suo agio ed il tempo trascorso nel box, più che portargli svago potrebbe portargli stress e traumi.

Per valutare il livello di divertimento offerto da un box ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione come le caratteristiche del fondo, la qualità delle maniglie di sostegno e la presenza di una palestrina per giocare.

Caratteristiche del fondo: durante la permanenza nel box, il nostro bimbo sarà in continuo contatto con il suo fondo, di conseguenza questo dovrebbe essere confortevole e contribuire alla sua sicurezza. Il fondo perfetto dovrebbe essere abbastanza rigido da garantire che il bimbo possa alzarsi in piedi ma al contempo abbastanza morbido da attutire gli urti in caso di caduta. Un'altro aspetto da tenere in considerazione  è la presenza su fondo, di elementi colorati o giochi che possano intrattenere ulteriormente il piccolo.

Maniglie di sostegno: questi elementi decorativi sono utili soprattuto per i bambini più piccoli che stanno iniziando ad alzarsi in piedi e muovere i primi passi. Le maniglie infatti gli consentiranno di avere un appiglio a cui aggrapparsi e con cui esercitarsi a mantenere l'equilibrio, inoltre grazie al fondo imbottito, in caso di caduta il bimbo non rischierà di farsi male.

Palestrina per giocare: insieme alle maniglie di sostegno, questo è un'elemento che è già installato nei migliori box per bambini e garantisce che il bimbo non si annoierà mentre si trova al loro interno.  Alcuni degli elementi più comuni attaccati all'archetto delle palestrine sono pendenti e pupazzi che consentono al bambino di giocarci stano comodamente all'interno del box.

Come utilizzare al meglio un box per bimbi

Una volta acquistato il miglior box per bambini box, il passo successivo è iniziare ad usarlo ed anche se ciò può sembrare banale, ci sono alcune accortezze da seguire ed alcuni errori da evitare per far si che vostro figlio di goda al massimo la sua permanenza all'interno del box.

  1. Utilizzate il box solo dal sesto mese di vita in poi, poiché prima di allora il bimbo potrebbe avere problemi a rimanere seduto da solo e a muoversi in totale autonomia.
  2. Le prime volte dopo avere posizionato il bimbo nel box rimanete vicino a lui e giocate insieme, in questo modo collegherà il box ad un momento di svago e divertimento piuttosto che ad una punizione che lo tiene lontano dai sui genitori. 
  3. Non mettetelo nel box quando piange o fa i capricci altrimenti potrebbe iniziare a collegare il box ad una punizione ed in futuro potrebbe rifiutare di entrarci oppure iniziare a piangere appeno lo mettete all'interno.
  4. Usate il box solo quando è veramente necessario e non come parcheggio per il bebè altrimenti rischiate di rallentare il suo sviluppo psicomotorio oltre a limitare la sua libertà di movimento.
  5. Se possible cercate di non far dormire il bimbo all'interno del box in modo che lo associ solo ad uno spazio per il gioco e non lo confonda con il letto e lo spazio per la nanna.

Domande comuni sull'acquisto di un box bambini

Nonostante abbia cercato di darti il maggior numero possible di informazioni, per aiutarti ad acquistare il box per bambini perfetto, capisco che tu possa avere ancora dei dubbi, su come effettuare la scelta, per questo di seguito ho raccolto le domande più comuni che i genitori si pongono quando stanno per acquistare un box.

Quanto sono importanti i materiali con cui è costruito ?

Come ho già detto, verificare la qualità dei materiali con cui è costruito un box è di vitale importanza per garantire la sicurezza del nostro bambino. In particolare l'aspetto più importante a cui fare attenzione è che non siano utilizzati componenti in PVC o nel caso in cui ci siano, che siano sprovvisti di ftalati.

Per quanto riguarda la struttura del box assicurati che sia in metallo o acciaio e una volta montato cerca di scrollarlo un po' per verificare che si stato assemblato correttamente e che non ci siano problemi di stabilità.

Quando è importante la marca/brand del box ?

Questa potrebbe sembrare una domanda inutile o superflua ma in verità è molto importante, soprattutto quando parliamo della sicurezza dei nostri figli. Comunque per essere precisi, ciò che conta non è tanto la marca del box quando le certificazioni e le informazioni che il produttore fornisce sul proprio prodotto.

Per andare sul sicuro, marchi come CAM, Brevi e Chicco hanno dimostrato più volte di produrre prodotti di qualità e che garantiscono la sicurezza dei bambini.

Quando è importante il prezzo del box ?

Come spesso capita, il prezzo è indicativo della qualità, perciò è buona norma presumere che più un box è costoso maggiore è qualità costruttiva e dei materiali.

Ciò nonostante ci sono molti box, come ad esempio questo, che pur avendo un prezzo accessibile sono caratterizzati da una struttura solida e adatta a sopportare anche i bimbi più scatenati.

In più, ogni box è pensato per esigenze diverse, ad esempio se cerci un box esclusivamente per viaggiare, il prezzo sarà in secondo piano visto che la tua priorità saranno le funzioni che esso offre.

Qual'è una valida alternativa al box per bambini ?

Se cerchi un'alternativa al box per bambini e non hai esigenze di viaggiare, la risposta migliore è un recinto. Questo tipo di struttura, come suggerisce il nome stesso, non è altro che un sistema modulare ed espandibile che può essere usato per delimitare una zona specifica della casa.

A differenza di un box per neonati, un recinto è solitamente più basso ed è dotato di un cancello che permette al genitore di poter entrare e giocare con il figlio. 

Un aspetto negativo di questo tipo di struttura e la mancanza di un fondo, infatti al contrario del box, utilizzando un recinto il bimbo sarà in costante contatto con il pavimento.

Quali sono le misure ideali per un box ?

Non esiste una risposta corretta a questa domanda in quanto un box grande per bambini potrebbe essere perfetto per una famiglia con una casa spaziosa e che non necessita di usare il box in viaggio, al contrario un box piccolo per bambini potrebbe essere l'ideale per una famiglia con poco spazio e che viaggia spesso.

In linea di massima il consiglio che mi sento di darti, indipendentemente dalle tue esigenze, è di non prendere un box troppo piccolo in modo che il bambino non si senta in trappola ed abbia lo spazio per poter giocare serenamente.

DISCLAIMER AFFILIAZIONI: Genitorisidiventa.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. In qualità di Affiliato Amazon, il proprietario del sito riceve un guadagno per ciascun acquisto idoneo.