miglior biberon anticolica

Miglior Biberon Anticolica Del 2021 – Classifica Top 5

#1
biberon anticolica philips avent

1. Biberon Anticolica Philips Avent

Il migliore in assoluto

#2
biberon anticolica mam

2. Biberon Anticolica MAM

Il migliore qualità-prezzo

#3
biberon anticolica tommee tippee

3. Biberon Anticolica Tommee Tippee

Il più venduto

#4
biberon anticolica nuk

4. Biberon Anticolica NUK

Il più economico

#5
biberon anticolica suavinex

5. Biberon Anticolica Suavinex

Il più versatile

I 5 migliori biberon anticolica - Classifica 2021

Abbiamo selezionato 18 diversi biberon anticolica e dopo averli testati ed analizzati uno ad uno possiamo dirvi con certezza qual è il miglior biberon anticolica del 2021.

Tra tutti i modelli che abbiamo provato ci hanno colpito il biberon anticolica Philips, facile da pulire ed assemblare, e il biberon anticolica Tommee Tippee, con la sua tettarella con attacco naturale.

Se invece state cercando un biberon anticolica che sia adatto a tutte le tasche, continuate a leggere perché abbiamo trovato il modello che fa al caso vostro.

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

IL MIGLIORE IN ASSOLUTO

1. Biberon Anticolica Philips Avent

biberon anticolica philips avent

Pro

  • Speciale valvola anticolica
  • Semplice da pulire e riassemblare
  • Sono disponibili diverse tettarelle
  • Compatibili con la maggior parte degli scaldabiberon

Contro

  • La tettarella fornita potrebbe essere troppo grande

Recensione:

Il primo prodotto nella nostra classifica è il biberon anticolica Philips, in assoluto il modello più apprezzato dai genitori sia per la facilità di utilizzo che per i risultati ottenuti.


La valvola di questo biberon è disegnata per mantenere la tettarella piena di latte, questo porta a ridurre l'ingestione di aria e a facilitare l'alimentazione anche quando il bambino è seduto, aiutando a ridurre i comuni problemi legati al momento della pappa.


La tettarella rimane sempre piena di latte anche quando il biberon è messo in posizione orizzontale, in modo che il bambino possa essere allattato facilmente.


La valvola può essere facilmente montata su qualsiasi altro biberon Philips, e sono disponibili diverse tettarelle con diversi flussi per ogni fase di sviluppo del bambino.


La forma della tettarella consente un attaccamento del tutto sicuro al biberon, e la superficie scanalata ne evita il collasso: questo riduce di molto le interruzioni durante il momento dell'allattamento.


Anche la pulizia è molto semplice, infatti il biberon a collo largo è facile da igienizzare e le poche parti da lavare riducono di molto il lavoro da fare.

IL MIGLIORE QUALITA' - PREZZO

2. Biberon Anticolica MAM

biberon anticolica mam

Pro

  • Disponibile in diversi colori e decorazioni
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Tettarella in silicone con superficie simile alla cute
  • Sterilizzazione rapida e veloce

Contro

  • La graduazione parte da 60ml

Recensione:

Il secondo prodotto nella nostra classifica è in assoluto il migliore per il rapporto qualità - prezzo, ed è il biberon anticolica MAM.


L'innovativa valvola anticolica sul fondo garantisce un flusso uniforme, e i fori di ventilazione bilanciano la pressione, in questo modo il latte scorre in modo uniforme, senza formare bolle d'aria o eventuale schiuma.


L'apertura molto ampia rende più facile pulire e riempire il biberon, e la valvola sul fondo può essere facilmente svitata durante la pulizia.


Il momento della pulizia è reso ancora più pratico dalla rapida sterilizzazione, che può tranquillamente avvenire nel microonde.


La tettarella compresa è adatta fin dalla nascita, ed è prodotta con uno speciale silicone morbidissimo e confortevole, che garantisce una sensazione molto simile a quella della pelle della mamma.


È disponibile in diversi colori e con diversi disegni stampati su entrambi i lati, pensati appositamente per piacere anche ai bambini.

IL PIU' VENDUTO

3. Biberon Anticolica Tommee Tippee

biberon anticolica tommee tippee

Pro

  • Tettarella con attacco naturale
  • Sistema a prova di perdita
  • Disponibili tettarelle per flussi diversi
  • Cannuccia termosensibile

Contro

  • La pulizia è meno facile rispetto ad altri modelli

Recensione:

Il terzo prodotto di cui parliamo è il biberon anticolica Tommee Tippee, adatto dalla nascita fino ai sei mesi di vita del bambino.


La prima cosa da notare è che questo biberon presenta una tettarella con attacco naturale, pensata per essere il più possibile simile al seno materno.


L'esclusiva tecnologia anticolica a tre componenti consente una ventilazione ottimale durante l'allattamento, grazie al sistema con valvola e tubo.


La valvola a stellina evita che il latte risalga, aiutando a ridurre i comuni problemi legati al momento della pappa come reflusso e ingestione di aria.


La cannuccia termosensibile integrata cambia colore in base alla temperatura del latte: basta immergere il tubo per cinque secondi e verificare la temperatura.


Una delle caratteristiche più apprezzate di questo prodotto è la grande offerta di tettarelle diverse in base al tipo di flusso che volete raggiungere: flusso lento per bambini appena nati, flusso medio da sopra i tre mesi e flusso veloce da sopra i sei.

IL PIU' ECONOMICO

4. Biberon Anticolica NUK

biberon anticolica nuk

Pro

  • Tettarella ortodontica
  • Indicatore di controllo della temperatura incorporato
  • Facile pulizia
  • Disponibile in diversi colori
  • Comodo anche da portare in giro

Contro

  • Tettarella unica

Recensione:

Il quarto modello di cui parliamo è il biberon anticolica NUK, che pur essendo il più economico nella nostra classifica non scende a compromessi con la qualità.


La tettarella ortodontica, morbida e flessibile, si adatta perfettamente alla bocca del bambino e lascia abbastanza spazio per la lingua, evitando inutili pressioni sulla mascella e sui denti.


La tettarella presenta anche una sezione molto morbida che simula la forma del capezzolo materno durante l'allattamento.


Il sistema anticolica, grazie alla valvola innovativa, riduce al minimo la possibilità di coliche infantili, causate proprio dall'ingestione di aria.


In questo biberon è presente anche un controllo della temperatura, che cambia colore da blu a bianco quanto il contenuto del biberon è troppo caldo per farvi essere sempre sicuri che il latte sia alla temperatura ottimale.


Il disco ermetico incluso nella confezione consente di trasportare facilmente questo biberon senza subire perdite di latte.

IL PIU' VERSATILE

5. Biberon Anticolica Suavinex

biberon anticolica suavinex

Pro

  • Tettarella in silicone con superficie simile alla cute
  • Include una tettarella sostitutiva
  • Facile da pulire
  • Sacca anticolica molto funzionale

Contro

  • La sacca latte è molto delicata

Recensione:

L'ultimo prodotto di cui parliamo è biberon anticolica Suavinex, apprezzato da molti genitori per la sua grande versatilità e per il ricco kit di accessori inclusi.


La tettarella è realizzata in silicone morbido colorato, e ha una base a cupola che permette ai muscoli della bocca, della lingua e della mascella di posizionarsi e di funzionare al meglio anche in posizione inclinata.


La tettarella è anche molto adattabile, infatti lascia passare più o meno liquido a seconda della forza con cui il bambino succhia.


Il sacchetto anticoliche funziona allo stesso modo delle ghiandole mammarie: si contrae mentre il bambino succhia e così non si ha bisogno di aria esterna per compensare il vuoto che si produce all'interno.


Il set include il biberon anticolica da 180 ml con flusso adattabile, una tettarella di ricambio e un sacchetto anticoliche di ricambio.


Anche la pulizia è pratica e semplice: non sono necessari accessori specifici, e il sacchetto anticoliche è facile da pulire grazie al suo silicone semi rigido e resistente.

Come scegliere un biberon anticolica

Scegliere il miglior biberon anticolica non è certo facile, infatti oltre a dover considerare le diverse caratteristiche di ogni prodotto è importante tenere a mente anche le esigenze del vostro bambino.

Perciò per aiutarvi a scegliere il biberon perfetto abbiamo creato una pratica guida nella quale troverete tutti i criteri da prendere in considerazione durante la scelta.

Forma e tipologia della tettarella

La chiave principale del funzionamento di un biberon anticolica sta proprio nella tettarella, infatti è proprio questa che determina il flusso del latte e la quantità di aria in esso contenuta.

Il primo criterio da controllare è che la tettarella sia il più somigliante possibile, sia nelle dimensioni che nella morbidezza, al seno materno; in questo modo la suzione del bambino sarà il più naturale possibile.

Le tettarelle flessibili con una forma leggermente curvata sono quelle tendenzialmente più accettate dai bambini.

È anche consigliabile che il flusso del latte sia abbastanza lento, in modo che il bambino riesca a bere in modo continuo evitando di ingerire l'aria.

La maggior parte dei biberon anticoliche permette di usare diverse tettarelle a seconda delle esigenze dei bambini e delle loro fasi di crescita.

Tettarelle in lattice

Le tettarelle in lattice si contraddistinguono grazie alla loro elasticità, morbidezza e grande resistenza.

Sono infatti tendenzialmente più durevoli delle tettarelle in silicone, proprio per la scelta del materiale utilizzato.

Allo stesso tempo però le tettarelle in lattice tendono a dover essere sostituite con maggiore frequenza, perché tendono ad assorbire gli odori e a deformarsi più facilmente.

Tettarelle in silicone

Le tettarelle in silicone, come abbiamo appena stabilito, sono di solito meno durevoli di quelle in lattice, perché tendono a rompersi o a tagliarsi facilmente.

Il lato positivo di questo tipo di tettarella è il fatto che tendono a deformarsi molto meno spesso, e difficilmente vanno ad assorbire gli odori.

Tettarelle con un solo foro

Sono in assoluto la forma più consigliata per neonati e bambini molto piccoli che tendono a soffrire di coliche, poiché la presenza di un solo foro aiuta a controllare meglio la quantità di latte che esce.

Tettarelle con più fori

Le tettarelle con più fori sono invece più adatte a partire dai quattro mesi, per permettere ai bambini di ricevere una maggiore quantità di latte in meno tempo.

Forma della bottiglia

La forma della bottiglia non è direttamente responsabile della comparsa o meno di coliche, ma è comunque un fattore importante da prendere in considerazione.

Bisogna fondamentale prestare attenzione alla posizione in cui il bambino si trova più comodo nel momento dell'allattamento, perché da questo dipenderà la forma della bottiglia.

I biberon anticolica si trovano in molte forme diverse: alcuni sono dritti, altri hanno curve, altri ancora presentano un angolo nella parte centrale che favorisce il flusso del latte in una particolare direzione.

I biberon per neonati con la classica forma cilindrica sono perfette per i bambini che sono più comodi ad essere allattati in posizione reclinata.

Quelli più inclinati consentono invece di spostare più velocemente le bolle d'aria, e sono particolarmente indicati per i bambini che preferiscono mangiare seduti o in posizione verticale.

Questa tipologia di biberon è perfetta per aiutare ad evitare coliche e ingestione d'aria.

Ci sono anche biberon con una forma ergonomica, che permette ai bambini più grandi di tenere in mano la bottiglia autonomamente.

Le bottiglie con forma tendente al triangolare sono invece pensate appositamente per offrire una presa più salda e sicura anche per i più piccoli.

Valvole

Se la forma della bottiglia non va ad influire pesantemente sulla formazione di coliche e sull'ingestione di aria durante la poppata, la valvola di un biberon è invece direttamente responsabile.

La funzione principale delle valvole è permettere che l'aria, creata dal bambino che succhiando crea vuoto e pressione nella tettarella, esca dal biberon.

Tutti i migliori biberon anticolica dovrebbero essere dotati di valvole apposite, pensate per la circolazione di aria, ma conviene sempre verificarne la presenza prima dell'acquisto.

Senza una valvola di questo tipo, o ad un differente sistema per la circolazione dell’aria, vi trovate semplicemente di fronte ad un biberon tradizionale.

Materiale

Come sempre, qualsiasi tipo di prodotto che entri in contatti con dei bambini deve essere fatto di materiali che non vadano a danneggiare in alcun modo la loro salute.

Prima di tutto assicuratevi che nel biberon anticolica che intendete acquistare non ci siano elementi che possano risultare nocivi per i bambini.

Il materiale della tettarella, silicone o lattice, dipende principalmente dalle esigenze dei vostri bambini, ma l'importante è che siate sicuri che non contengano componenti nocivi.

I biberon possono essere realizzate in vetro o in plastica, e anche in questo caso nessuna delle due scelte influisce sull'efficacia del prodotto: dipende principalmente dalle vostre preferenze.

Assicuratevi sempre che, qualsiasi sia il materiale scelto, sia privo di sostanze pericolose o nocive per la salute dei bambini.

Oltre a questo, assicuratevi che i materiali possano sopportare le alte temperatura della sterilizzazione o del lavaggio in lavastoviglie.

Una bottiglia in vetro potrebbe essere più comoda perché, grazie alla totale trasparenza, permette di vedere senza problemi la quantità di latte ancora rimanente nella bottiglia, per evitare di far succhiare il bambino a vuoto.

D'altra parte la bottiglia in plastica è decisamente più maneggevole e più pratica: per essere facilmente tenuta in mano anche da un bambino senza troppo sforzo.

Facilità di montaggio e di pulizia

Anche questo è sicuramente un aspetto da non sottovalutare, in quanto la facilità di utilizzo e la facilità di pulizia, possono fare una grande differenza considerati quanti biberon dovrete preparare ogni giorno.

In entrambi i casi l'ideale è trovare un biberon anticolica che non comprenda troppi pezzi o pezzi troppo piccoli da dover montare e smontare costantemente: questo semplifica sia il montaggio, sia la pulizia.

L'apertura della bottiglia deve essere sufficientemente ampia da rendere facile sia il riempimento del biberon, sia la pulizia con un eventuale apposito scovolino.

Di solito questo è possibile nella maggior parte dei biberon, ma controllate comunque prima dell'acquisto!

Domande comuni sull’acquisto di un biberon anticolica

Se giunti a questo punto avete ancora qualche dubbio su quale modello faccia per voi, abbiamo raccolto le domande più comuni che i genitori si pongono durante la scelta del miglior biberon anticolica per neonati.

Da cosa capisco che il mio bambino ha bisogno di un biberon anticoliche?

Non è sempre facile capire se e quando è il momento di passare da un biberon normale ad un biberon anticolica, ma ci sono alcuni sintomi che potete notare e che rappresentano un chiaro segnale che i bambini soffrono di coliche.

Uno di questi è sicuramente un pianto forte e incontrollabile nelle ore serali e notturne, insieme ad una serie di movimenti bruschi e alla stretta molto forte dei pugni.

Potreste notare anche un raccoglimento delle gambe e delle braccia verso l'addome, e un pianto forte accompagnato da gas e gonfiore addominale.

Anche un eccessivo arrossamento del viso mentre il bambino piange può essere segno che qualcosa non vada, e che si tratti proprio di piccole coliche.

Se i sintomi sono ricorrenti la cosa ideale è consultare un pediatra che possa effettuare una diagnosi certa: questi sintomi possono comparire anche in altre malattie, quindi le coliche potrebbero non esserne la causa e rivolgersi ad uno specialista è sempre la scelta migliore.

Se il vostro pediatra conferma che si tratta proprio di coliche, a questo punto potrete pensare all'acquisto di un biberon anticolica adatto alle esigenze del vostro bambino.

Ci sono davvero differenze tra un biberon normale e un biberon anticolica?

Assolutamente sì, i biberon normali e i biberon anticolica presentano delle differenze fondamentali, che rendono il loro utilizzo differente e fondamentale in situazioni diverse.

La differenza principale, come abbiamo già detto, sta nella presenza di una valvola che impedisce all'aria di entrare in contatto con il latte e che le impedisce di essere ingerita dal bambino, causando proprio le coliche.

Grazie a questo sistema, l'aria rimane sul bordo della valvola e viene indirizzata verso il fondo della bottiglia attraverso una cannuccia che si trova all'interno.

Ci sono biberon a due valvole o biberon formati da sacchetti anticoliche: questi ultimi sono molto semplici da utilizzare, basta riempire il sacchetto con il latte e poi inserirlo nella bottiglia.

DISCLAIMER AFFILIAZIONI: Genitorisidiventa.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. In qualità di Affiliato Amazon, il proprietario del sito riceve un guadagno per ciascun acquisto idoneo.